TURN AROUND JAZZ MASTERCLASS

Torna operativo il progetto POMARICO JAZZ FESTIVAL dell’Associazione Culturale Pomaricana TURN AROUND, avviato dal direttivo Giuseppe Pignatelli e Michele Cantarella, già la scorsa estate e che si è concluso con un feedback molto positivo.

Grazie alla collaborazione del RISTORO MANFERRARA, che ospiterà la manifestazione, Domenica 24 Marzo, si terrà un evento di elevatissimo impatto dal punto di vista artistico, musicale e culturale: JAZZ MASTERCLASS.

A tenere la “lezione” sarà il “SIMONE DACLON JAZZ TRIO” composto da musicisti di spessore :

Nato nel 1981, a sette anni si avvicina al pianoforte, ed entra al conservatorio “G.Verdi” di Milano all’eta di undici. In seguito decide di dedicare lo studio del pianoforte esclusivamente alla musica afro-americana, ma continua comunque gli studi in conservatorio, conseguendo un diploma in contrabbasso ed il diploma intermedio (V anno) di composizione sperimentale, sotto la guida del maestro Fabio Vacchi. Terminati gli studi classici frequenta i seminari della Berklee School of Music a Perugia e il L.A.M.S a Verona, studiando con Paolo Birro, e intraprende definitivamente l’attività musicale come pianista.
Negli anni successivi ha l’opportunità di condividere il palco con molti esponenti del jazz italiano e internazionale, tra cui: Harry Allen, Franco Ambrosetti, Carlo Atti, Fabrizio Bosso, Gianni Cazzola, Emanuele Cisi, Rosalia De Souza, Joy Garrison, Tiziana Ghiglioni, Stjepko Gut, Scott Hamilton, Nick Hempton, Valery Ponomarev, Karl Potter, Daniele Scannapieco.
Ha collaborato inoltre in alcune occasioni con artisti del pop e della musica elettronica come Alessio Bertallot, Mario Biondi, Chiara Civello, Malika Ayane, Gerardo Frisina.
Si è esibito in diversi festival nel proprio paese e all’estero, tra cui il Festival dell’Istituto di cultura italiana “La Dolce Vita” tenutosi a New York; il Festival di Musica Contemporanea di Zadar (HR); i Jazz Festival di Ystad (SW), Auvernier (CH), Clusone, Vittoria, Padova, Roma e altre città italiane.
Dal 2006 collabora con la Schema Records principalmente per sessioni in studio.
Dopo una prima registrazione per l’etichetta giapponese Sound Hills, affiancato dall’ospite Michele Bozza, dal 2008 guida un proprio trio che esegue in prevalenza brani originali, accostando ad uno stile mainstream alcuni elementi musicali di varia provenienza. Nel 2012 è uscito per la Abeat Records “Growing”, registrato insieme a Marco Vaggi e Paolo Orlandi. I brani del disco sono stati presentati in diversi club in Italia, al City College di New York e al Ronnie Scott’s Jazz Club di Londra.

Attivo come contrabbassista “sideman” dal 1999 ad oggi ha suonato in numerose e svariate formazioni e contesti jazz (festival, club, radio) con: Antonio Faraò, Paul Jeffrey, Roberto Tarenzi, Randy Ingram/Bjorn Solli quartet, Bjorn Solli trio, Gianni Cazzola & The Blakey Legacy e altre formazioni, Don Friedman trio, Enrico Intra, Franco Cerri quartet, Giovanni Mazzarino, Andrea Pozza, Mauro Negri, Andrea Dulbecco, Nick Hempton, Alice Ricciardi, Pietro Lussu, Antonio Zambrini trio, Michele Franzini trio, Bebo Ferra, Luca Mannutza, Gabriele Mirabassi, Emanuele Cisi, Rosario Giuliani, Bob Bonisolo, Paolo Birro, Tony Arco, Adam Pache, Simone Daclon, Roberto Paglieri, Dado Moroni, Cinzia Roncelli, Stefano Bagnoli, Mattia Cigalini, Dino Rubino, Gaetano Partipilo, Tino Tracanna & Jonny Falzone Contemporary Ensemble, Guido Manusardi trio, Alberto Tafuri, Arup Kantidas, Micheal Gassman quartet, Christian Calcagnile, Joel Holmes, Nicola Stilo, Carlo Atti, Alex Hoffmann-Emanuele Basentini, Daniele Comoglio, Byron Landham, Roberto Rossi, Emilio Soana e tanti altri… Dal 1999 al 2002 suona nella Civica Jazz Band diretta dal M.° Enrico Intra, nei concerti: “Orchestre senza confini” presso l’ Auditorium S.Gottardo con l’Orchestra Sinfonica “ G.Verdi “, David Liebman (the music of David Liebman), David Murray, Franco Cerri e Paolo Fresu, Fabrizio Bosso, Gianluigi Trovesi…Ottiene il Diploma Accademico di I livello Jazz presso il Conservatorio G.Verdi di Milano con il massimo dei voti.Diplomato presso la Civica Scuola Jazz di Milano dove studia lo strumento conGiorgio Azzolini, Lucio Terzano, Marco Vaggi dal 1997 al 2002.Assistente del M° Marco Vaggi a Sondrio Jazz 2004.Ha approfondito lo studio dello strumento e della musica nei seminari o lezioni private con: David Liebman, Bob Moses, Larry Schneider, James Cammack (Ahmad Jamal), Alain Caron, Bobby Watson.

Batterista jazz, studia e si perfeziona con Gregory Hutchinson, Antonio Sanchez, Roberto Gatto, Ettore Fioravanti, Roberto Pistolesi, Claudio Romano e Lorenzo Tucci.
Vanta numerosi concerti con artisti di fama nazionale e internazionale, lavora come sideman e ha collaborato ed inciso con: Enrico Rava, Scott Hamilton, Fabrizio Bosso, Thomas Kircpatrick, Stjepko Gut, Attilio Troiano , Daniele Scannapieco, Giovanni Amato, Tommaso Scannapieco, Dario Deidda, Giuseppe Venezia, Francesco Angiuli, Michael Supnik, Guido Di Leone, Guido Manusardi, Joy Garrison, Antonio Ciacca, Mario Rosini, Fabio Zeppetella, Andy Farber, Antony Secret, Nicolas Gardel, Paolo Recchia, Giorgio Cuscito, Bepi D’amto, Walter Ricci, Tino Tracanna, Michele Di Martino, Andrea Cipelli, Andrea Pellegrini, Roberto Tarenzi, Larry Franco, Achille Succi, Giuseppe Chielli, Paolo Belli, Marco Armani, Silvia Mezzanotte, Federico Malaman, Francesco Angiuli, Franco D’Andrea, Aldo Bassi, Kitty Margolis, Raul Frometa, Tod Bohemien, Michele Di Martino, Oscar Del Barba, Jacob De Hann, Harmir Krataya, Giorgio Rosciglione , Domenico Sanna, Giuseppe Bassi, Domenico Caliri, Gianluca Galvani, Marco Ficini, Lucio Ferrara, Antonio Capasso, MIchel Pastre, Mino Lanzieri, Alessio Busanca, Michele Corcella, Sandro Deidda, Alfonso Deidda, Andrea Tofanelli, Giuliana Soscia, Pino Jodice, Aldo Vigorito, Dado Moroni, Anita Wardell, Antonio Faraò.
Ha inciso più di venti dischi come sideman e vinto premi di settore: I°premio assoluto al Festival Internazionale di esecuzione musicale “Paolo Barrasso” di Caramanico Terme (PE), I° premio assoluto al Basilijazz Music Contest presso Metaponto (MT) con: Nicola Pannarale (Pianoforte), Raul Frometa (basso Elettrico), Roberto Chietera (percussioni) e Pasquale Fiore (Batteria),
I° premio Tuscia in Jazz summer 2014, Nicola Pannarale Quartet. Nel 2015 si occupa di Master Class di batteria Jazz tenute durante Festival “November Music Master” organizzato dall’Associazione Culturale Liberamente di Grottole (MT), nel 2016 tiene concerti e Master Class di batteria jazz, musica d’insieme e combo per l’ORSARA JAZZ FESTIVAL XXIV Edizione. Nello stesso anno collabora ad un tour in India con Giuliana Soscia trio organizzato dall’Istituto di Cultura Italiano a Mombai, Calcutta e New Dheli, in collaborazione con l’Ambasciata Italiana in India.

(G.i.L)