PRIMAVERA PER GIOVANI MENTI – LA CALL TO ACTION

Quanti di noi si sono mai soffermati sul reale significato del sostantivo partecipazione?

Di sicuro lo hanno fatto i ragazzi de “la primavera per giovani menti”, creando una call to action indirizzata ai giovani molto forte.

Ripartire dai giovani per coinvolgere i giovani, è la mission, ma lo strumento principale è proprio la partecipazione.

Le parole chiavi sono due: agire ed essere parte. Ed in effetti è proprio questo il vero significato del sostantivo: lavorare attivamente sinergicamente all’interno di gruppo per raggiungere un obiettivo comune: Pomarico.

Quest’ultimo aspetto, implica, tuttavia, mettere in campo una serie di operazioni mentali e fisiche riassumibili in 4P: Pensare, Proporre, Progettare e Produrre.

L’invito inoltrato tramite i social network, infatti, è proprio quello di essere parti attive ed operative nel processo delle 4P.

L’incontro che si terrà domenica 28 p.v., ha tutta l’aria di essere il momento decisivo per la realizzazione di una serie di punti programmatici su cui si dovrà lavorare in futuro.