MONITORIAGGIO FRANA 2019 – DATI POSITIVI

_Immagini trasmesse dal portale dell’Università di Firenze._
Vi giro le 3 fasi in cui si evidenzia l’involuzione dei movimenti franosi dai primi giorni di marzo ad oggi. (Il colore rosso segnala i punti in cui ci sono stati movimenti del terreno).

Con queste parole il sindaco di Pomarico Francesco Mancini, ha reso noti, nelle ultime ore attraverso i canali social media, i primissimi risultati dell’attività di monitoraggio svolta da esperti dell’Università di Firenze attraverso appositi strumenti all’avanguardia.

Ebbene, i primissimi dati sono positivi, come evidenziato dal primo cittadino, assistiamo ad una involuzione dell’attività franosa del terreno interessato dall’indagine.

Seppur non definitivi (ricordiamo che l’attività di monitoraggio cesserà all’incirca nel Marzo 2020 con l’ analisi i relativi dati definitivi), i dati che, attraverso le immagini, il sindaco ha voluto diffondere per rassicurare i suoi cittadini, sono intrisi di un’elemento che in una situazione di emergenza rappresenta un faro per la popolazione: la speranza. Da un lato la speranza di chi ha bisogno di riacquisire il pieno possesso delle proprie “cose” (anche con la consapevolezza che lì non ci si tornerà ad abitare), dall’ altro la speranza di tutta la comunità di rivedere quella parte del suo centro storico inghiottita dalla frana di gennaio.