INTERVENTI IN FAVORE DI SOGGETTI CON DISLESSIA E ALTRE DIFFICOLTA’ DI APPRENDIMENTO: VIA ALLA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE PER OTTENERE I CONTRIBUTI

In applicazione dell’art. 4 della L.R. nr. 20/2007 è stata approvata in data 6 c.m., la deliberazione nr. 806 della Giunta Regionale ai sensi della quale vengono disciplinati gli interventi in favore dei soggetti affetti da dislessia e da altre difficoltà di approfondimento. Nello specifico si prevede l’erogazione di un contributo, nella misura del 70% della spesa ammissibile, per l’acquisto di strumenti informatici dotati di viedeoscrittura con correttore ortografico e sintesi vocale e di altri strumenti alternativi, informatici o tecnologici, idonei a facilitare i percorsi didattici di alunni affetti da DSA. il cui riconoscimento è effettuato attraverso la diagnosi di DSA prevista dalla L. nre 170/2010.

A poter beneficiare del contributo sono le famiglie di alunni affetti da DSA, residenti nel comune di Pomarico, il cui reddito ISEE è minore o uguale ad € 15.748,78. Saranno gli istituti scolastici a depositare l’istanza in Regione attraverso le modalità telematiche.

Le famiglie che intendono accedere al contributo possono ritirare le istanze presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Pomarico ed ivi consegnarle entro e non oltre le ore 18.00 del giorno 16 dicembre p.v. A corredo dell’istanza è necessario allegare: copia del preventivo o fattura (relativa ad acquisti effettuati a partire dall’anno 2017) indicante l’elenco degli strumenti con il dettaglio tecnico ed il relativo costo; copia della certificazione medica attestante la diagnosi di DSA; copia dell’attestazione ISEE in corso di validità contenente i dati reddituali del nucleo familiare non superiore a € 15.748,78; copia del documento di riconoscimento in corso di validità del dichiarante/richiedente.

Giuseppe Innocenzo Liccese

Translate »