IL CARNEVALE DEI BAMBINI -TRA SOLIDARIETA’ E DIVERTIMENTO

Nel giorno che conclude la settimana grassa dei sette giorni grassi di carnevale, la comunità pomaricana si riversa in piazza in maschera per festeggiare il Martedì grasso (per l’appunto). Tutti in maschera con “IL CARNEVALE DEI BAMBINI”.

Una giornata organizzata, a scopi solidaristici (ricordiamo che l’incasso sarà devoluto a sostegno delle famiglie colpite dalla frana) dall’Associazione Culturale Witch Animation (Associazione senza scopo di lucro) che opera sul territorio pomaricano ormai dal 2012 nel settore dell’animazione, in collaborazione con le Associazioni “LA CASA DELLE ERBE” di Maria e Michelina Rivecca (operante nel settore della lavorazione delle erbe e produzione di prodotti naturali – sapone, creme ecc…) e “CREATIVAMENTE” di Tonia Scocozza (operativo nel settore della produzione di prodotti artigianali anche attraverso il ricorso alla tecnica del riciclo).

E proprio in questa congiuntura storica che sta attraversando la comunità pomaricana non poteva mancare l’apporto dei “professionisti della gioia”, che guidati dall’ inarrestabile presidente Loredana Liguori, con il suo direttivo e tutto lo staff operativo, e lo staff delle altre summenzionate associazioni, hanno portato via, con il Carnevale dei Bambini, anche se solo per poche ore, quei brutti pensieri, le ansie, lo sconforto e la preoccupazione, causate dalla frana, dalla mente e dagli animi della cittadinanza pomaricana, ma soprattutto di chi è stato colpito in prima persona.

Un compito non semplice da svolgere, ma che è stato portato a termine in maniera eccellente.

“Le temperature miti hanno permesso di radunare circa 300 persone tra adulti e bambini” – fa sapere il presidente Liguori con un sms pervenutoci in giornata, nel quale aggiunge anche “Sia noi sia il Sindaco di Pomarico siamo stati felici di questa notevole ed inaspettata affluenza, essendo carnevale anche a Montescaglioso.” (Comune in cui la festività di carnevale ha una rilevanza socio-storica tra le più importanti di tutta la regione lucana).

La manifestazione, che si è svolta in Piazza della Liberazione, è stata divisa in sei momenti:

Alle ore 17.00 iscrizione della mascherine e gruppi ai giochi e alla sfilata sul tappeto verde. Nr. mascherine iscritte 112 e nr. gruppi 4 .Il secondo momento è stato dedicato ai giochi a punti e alla baby dance. Il terzo momento è stato quello della sfilata delle mascherine. A seguire: rottura delle pentolacce realizzate da Maria Rivecca “casa delle erbe”; processione rumorosa con bottiglie con sassi, coperchi, per accensione del fantoccio di paglia in corso Vittorio Emanuele ed infine premiazione delle sei maschere più sfiziose e dei tre gruppi più originali, votate una giuria imparziale.

Medaglie e coppe sono state realizzate con l’arte del riciclo di Creativamente di Tonia.

A chiudere la serata la baby dance a cura di Witch Animation.

Ma ricordiamo che si tratta di una manifestazione i cui introiti andranno a conlfuire nel conto corrente comunale appositamente aperto a sostegno delle famiglie colpite dalla frana. A tal ultimo proposito è giusto fare qualche numero: dalla vendita di zucchero filato e popcorn (uniche due fonti di incasso per l’associazione) sono stati raccolti € 188,00 che saranno versati nei prossimi giorni.

Per concludere un plauso a tutto lo staff delle su citate associazioni e per i ragazzi volontari della Witch Animation che fattivamente hanno permesso la riuscita della manifestazione: oltre il già menzionato presidente, Morgese Maria
(vicepresidente), Orlo Marianna (segretario), Liguori Gennaro (direttivo esecutivo), Morgese Gennaro (direttivo esecutivo), Morgese Filomena (cassiere), Liguori Antonio (tecnico audio/luci), Mensile Filomena (socio onorario), Liguori Antonio (socio onorario); Volontari Operativi:
Liguori Filomena, Liguori Vittorio, Potenza Chiara, Samanta Vulpis, Angelo Armandi, Pellegrino Domenico, De cicco Domenico, De cicco Rocco, Ventura Fabiana, Michela Scalea, Strammiello Brunella, Antonietta Bonelli, Antonella Laguardia.

(G.i.L)