GIORNATE ALL’INSEGNA DELLO SPORT DURANTE L’AGOSTO POMARICANO

L’Agosto Pomaricano, recentemente conclusosi, ha offerto un ampio ventaglio di eventi alla cittadinanza, tra i quali anche alcuni all’insegna dello sport e dei suoi valori sociali e formativi. Dalla dimostrazione di pattinaggio di hockey su pista a cura di Matera Sport Academy e HP Matera alla “Free Style Mountain Bike” a cura di Talent Bike di Gravina di Puglia. Il tutto preceduto da due eventi calcistici.

Giovedì 22 agosto, infatti, si è tenuto presso il Quartiere Aldo Moro il torneo giovanile calcio a 3 (all in one day) a cura di Pianeta Sport del prof. Tonino Gioffredi in collaborazione con l’ass. sportiva Atletico Pomarico. Alla competizione hanno preso parte cinquanta bambini distribuiti in dieci squadre diverse che competevano in tre categorie: piccoli amici (classe 13/14), primi calci (10/12) e pulcini (08/09). Le squadre erano le seguenti: Topolino, Paperino (piccoli amici), Leoni, Pantere Tigri, Puma (primi calci), Ippopotami, Elefanti, Rinoceronti, Bisonti (pulcini). Ad aggiudicarsi i tornei sono state le squadre degli Elefanti, dei Leoni e di Paperino.

Venerdì 23 agosto si è invece tenuto, presso l’Edificio Scolastico, il torneo di street soccer, organizzato dall’ass. sportiva Atletico Pomarico. Al torneo hanno preso parte le seguenti squadre: La Tinteria (Panio Giuseppe, Laterza Gabriele, Mallano Nicola, Ciancia Giovanni, Massarotti Vincenzo Bruno), L Scallatubb (Castaldi Renzo, Montemurro Giuseppe, Selvaggi Michele, Gigliano Nicola, Mancini Francesco), I Malviventi (Carioscia Giovanni, Ferrandina Tommaso, Rinaldi Danilo, Armandi Vito, Salluce Filippo), Hair Style (Di Marzio Gioele, Martelli Antonio, Acito Luciano, Lupo Pierpio, Laterza Giacomo), Camiceria Italiana (Laterza Camillo, Musillo Matteo, Montano Fabio, Lofrumento Rocco, David Stefano), FD Service (Basto Domenico, Dimuccio Giambattista, Palma Alessandro, Ramaglia Michele, Paolicelli Andrea). Hanno arbitrato il mister dell’Atletico Pomarico Rocco Cetera e Marco Bengiovanni, che vanta diverse presenze da direttore di gara a livello regionale.

Il torneo, che ha preso l’arco di un’intera serata, ha visto incrociarsi tutte le squadre in una fase a gironi che ha premiato le migliori quattro, poi scontratesi nella fase a eliminazione diretta. In semifinale, dunque, La Tinteria ha superato Hair Style per 3 reti a 2, mentre Camiceria Italiana ha sconfitto FD Service 4-1. Nella finalissima ha avuto la meglio Camiceria Italiana che si è aggiudicata il torneo al termine di un sontuoso 6-1 con reti di Musilllo (x3), Lofrumento (x2) e Laterza C. per la squadra vincitrice, mentre Laterza G. ha segnato la marcatura per la concorrente. A margine del torneo è stata insignita del premio fair play la squadra anagraficamente più anziana del lotto, ovvero L Scallatubb, a riconoscimento dello sforzo agonistico più elevato a cui è stata chiamata rispetto alle concorrenti.


Alessandro Rosano