COPPA ITALIA ECCELLENZA – BIANCOBLU CON UN PIEDE MEZZO FUORI

Ha preso luogo ieri, 09/10, al “Gaetano Scirea” di Matera il match di andata tra FC Pomarico e USD Lavello valevole per i quarti di finale di Coppa Italia Eccellenza, competizione nella quale la formazione biancoblu ha conseguito il suo miglior risultato storico nel 2015 arrendendosi solo in finale alla Vultur dopo lotteria dei rigori.

Dopo aver rifilato nove reti al Ferrandina al primo turno, il Pomarico ha quindi incrociato la formazione gialloverde che, già forte dei favori del pronostico, ha rispettato le attese imponendosi per 1-0. Per la capolista del campionato ha siglato la marcatura Marra all’8′ della ripresa.

A onor di cronaca va precisato che mister Dellisanti, alla luce degli scorsi impegni di campionato e in vista dei prossimi, ha optato per un leggero turnover. Gli uomini gettati nella mischia dal 1′ sono stati i seguenti: Salerno, Caracciolo, Varisco, Dimuccio M., Montano (c), Mallano, Gambetta, Dettoli, Sozzo, Salvo, Grittani.

Se vorrà proseguire il suo cammino, dunque, il Pomarico dovrà vincere sul campo del Lavello segnando almeno due reti, impresa non certamente agevole. Intanto sugli altri campi il Rotonda ha ipotecato il passaggio del turno superando in casa il Montescaglioso con un punteggio tennistico (6-0). Il Brienza ha sconfitto l’Atletico Lauria per 3-1, mentre la Vultur ha violato il Comunale di Senise imponendosi sui padroni di casa per 2-1.

ALESSANDRO ROSANO

Translate »