A POMARICO IL BEER FEST 2019

CLICCA SULL’IMMAGINE PER VEDERE LA FOTO GALLERIA COMPLETA DELL’EVENTO

Il 7 e l’8 agosto il piazzale delle scuole medie di Pomarico, nel Quartiere Aldo Moro, ha fatto da teatro al Beer Fest 2019, evento a cura del Bar Madness dei f.lli Follia. Il leitmotiv delle serate è stata ovviamente la birra, ma non sono mancati stand gastronomici, attrazioni per bambini e soprattutto buona musica dal vivo.

Hanno aperto l’evento i Tuppettupp, che ormai da diversi anni deliziano a più riprese il pubblico pomaricano con il loro repertorio folkloristico. A chiudere la prima serata ci hanno pensato, invece, gli Articolo J, tribute band al rapper J-Ax e agli Articolo 31. La band era così composta: Luigi Graziano (voce e frontman), Joe Pojo Chanel (voce), Cesare Ungarelli (chitarra), Andrea Lavelli (basso) e Antonio Tancredi (batteria).

Qui di seguito la scaletta che ha proposto quello che si autodefinisce – a ragion veduta – “il tributo più illegale d’Italia”: “+ Stile”, “Italiano Medio”, “La mia ragazza mena”, “Funkytarro”, “Tranqui Funky”, “Decadence”, “Ti amo o ti ammazzo”, “Rap’n’roll”, “L’ultima bomba in città”, “Non è un film”, “Maria”, “Intro”, “Ribelle”, “Uno di quei giorni”, “Vorrei ma non posto”, “Ostia Lido”, “Senza Pagare”, “Maria Salvador”, “Il bello d’esser brutti”, “Domani Smetto”, “Gente che spera”, “Spirale Ovale”, “Immorale”, “Piccoli x sempre”. Un repertorio vasto che attraversa in maniera trasversale tutte le fasi di Ax, da quella più funk fino a quella pop, passando anche per le sonorità rockeggianti di album come “Rap’n’roll”. 

Protagonista della seconda serata è stata invece la cover band di Vasco Rossi I KOMANDANTI che con il suo leader Gitano si è esibita per la terza volta a Pomarico nel corso del 2019, questo a sottolineare l’affetto del pubblico pomaricano nei confronti della band. Nuovo evento, stesso risultato con la piazza puntualmente gremita per cantare insieme a squarciagola le canzoni di Vasco. 

La scaletta della serata ha dunque annoverato i seguenti brani: “Un gran bel film”, “Sono ancora in coma”, “Ogni volta”, “Stupendo”, “Bollicine”, “Eh già…”, “Mondo migliore”, “Non mi va”, “La nostra relazione”, “Come nelle favole”, “Non l’hai mica capito”, “Tango”, “Guai”, “Gli spari sopra”, “Sally”, “Rewind”, “T’immagini”, “Fegato, fegato spappolato”, “Buoni o cattivi”, “Medley”, “Anima fragile”, “Un Senso”, “Vita spericolata”, “Albachiara”.

Ha chiuso l’evento Dj Base Shaker con una selezione di brani anni 90, accompagnato da uno spettacolo pirotecnico. 

A rendere possibile le esibizioni dei vari artisti l’allestimento targato Double D Service Audio/Luci che ha colorato la piazza con uno spettacolo di luci.


Prossimo appuntamento con l’Agosto Pomaricano questa sera in Piazza della Liberazione con il saggio di fine anno a cura di “The Body’s Garden”. 

CLICCA QUI PER LA FOTO GALLERIA COMPLETA DELL’EVENTO